ALLERGENIO s.r.l.

START-UP INNOVATIVA

La food revolution per ristoratori e consumatori allergici o intolleranti

La soluzione definitiva per la sicurezza alimentare nel Food outdoor, in grado di identificare gli allergeni in oltre 18.000 ingredienti.

Allergenio è la prima WebApp con l’obiettivo di dare la possibilità a tutti gli esercenti del settore Ho.Re.Ca. di rispondere al Reg. UE 1169/11 e a tutti i consumatori di alimentarsi in sicurezza rispetto ad allergie e/o intolleranze.

“Analizza per te oltre 18 mila ingredienti, secondo il regolamento RE.EU 1169/2011”

(6%)
100.000€
Obbiettivo
minimo
250.000€
Obbiettivo
massimo
6.000€
Raccolta
effettuata
500€
Investimento
minimo
quote "A" e quote "B"
Strumento finanziario
offerto
30,65%
Equity offerto in caso
di obbiettivo massimo
2
Numero
sottoscrizioni
0
Sottoscrizioni
in attesa
in attesa
Investitore
obbligatorio

Quanto vorresti investire

inserisci un importo tra valore max e min
{{sngProgetti.simulator_offer_result}}%

il progetto

Allergenio s.r.l. è:

AllerGenio s.r.l. è una start-up innovativa costituita nel 2016, iscritta nell’apposito registro presso la CCIAA di Firenze, che opera nel campo delle tecnologie ICT applicate nel Food & Beverage (c.d. Food Tech) proponendo un software – e relativa App – per assicurare nuovi livelli di sicurezza alimentare come richiesto dalla normativa di settore, dai consumatori e dall’industria di riferimento.

In particolare, la società ha sviluppato una WebApp su base Saas che consente a tutti coloro che all’interno della propria attività maneggiano gli ingredienti nella quotidiana preparazione degli alimenti al consumo finale (ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ma anche servizi mensa, catering, o la gastronomia della GDO) di ottemperare al Regolamento UE n.1169/11 e offre a tutti i consumatori di alimentarsi in sicurezza rispetto ad allergie e/o intolleranze.

Grazie a un Data Base ed un algoritmo unico al mondo, validato scientificamente dal laboratorio di Scienze della Salute Umana dell’Università degli Studi di Firenze che le è valso il riconoscimento di spin-off accademico,  la piattaforma digitale è in grado di identificare automaticamente gli allergeni presenti in oltre 18.000 ingredienti e fornirne il valore nutrizionale.

È così possibile tutelare le persone allergiche ed intolleranti garantendo loro – gratuitamente – la possibilità di gustare un piatto fuori casa in totale sicurezza scegliendo il ristorante certificato AllergenSafe™ più adatto alla loro esigenze e, nello stesso tempo, consentire ai ristoratori di conformarsi senza fatica alle prescrizioni di legge e tutelare i propri clienti.

Il modello di business è basato sulla vendita di licenze a prezzi accessibili al settore Ho.Re.Ca., a fronte di un servizio unico, scalabile, distintivo e totalmente replicabile in tutti i paesi UE, con un mercato complessivo di 2 milioni di attività e 17 milioni di consumatori allergici.

Allergenio s.r.l. è considerata tra le migliori 100 start-up italiane. La versione demo del software è già stata positivamente sperimentata ed ha consentito alla società di siglare una preziosa partnership con NEXI per l’integrazione della App all’interno degli SmartPOS che andranno a sostituire i dispositivi di pagamento negli esercizi commerciali.

Agli investitori che sottoscriveranno almeno 5mila euro saranno attribuite quote ordinarie (di categoria “A”) mentre a chi aderirà all’offerta per cifre inferiori saranno attribuite quote di categoria “B” (ossia prive del diritto di voto in assemblea, del diritto di prelazione sulla circolazione delle quote e liberamente trasferibili).

In entrambi i casi, ovvero a prescindere dalla somma investita, restano valide le agevolazioni fiscali sull’ investimento: la legge, infatti, attribuisce a chi investe in start-up innovative, sia come privato che come società, sotto determinate condizioni, una agevolazione del 30% sull’importo investito.

È prevista, inoltre, una “ricompensa” (reward) per i ristoratori che sottoscriveranno quote di categoria “A”, vale a dire almeno 5mila euro, data dall’abbonamento gratuito a vita alla licenza AllerGenIO®.

il team

  • Andrea Casadio

    Founder, CEO, amministratore, legale rappresentante

  • Alessandra Vannini

    Co-founder, CSO responsabile vendite

  • Alda Bongiovanni

    CSO  responsabile conformità normativa

  • Prof. Francesco Sofi

    CIO responsabile ICT DataBase & algoritmi

  • Monica Dinu

    R&D responsabile ricerca & sviluppo

  • Ilaria Filiberti

    CFO responsabile finanziario

business plan

Per visualizzare e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi loggarti o registrarti.

In questa sezione è possibile consultare e scaricare il Business Plan di “AllerGenio s.r.l.” che si sviluppa fino al 2023 e copre i seguenti aspetti:

  • il problema/la soluzione
  • come funziona (per i ristoratori/per i consumatori)
  • modello di business
  • analisi competitiva e di mercato
  • piano operativo e road map
  • team
  • marchi e brevetti
  • fabbisogno finanziario
  • valutazione pre-money (BizPlace Model)
  • piano degli investimenti
  • CE, SP e FC prospettici (fundraising min-100K€)
  • CE, SP e FC prospettici (fundraising best-250K€)
  • exit strategy

Per ulteriori approfondimenti si rinvia alle relazioni disponibili nella sez.”altri documenti

documento informativo

Per visualizzare e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi loggarti o registrarti.

In questa sezione è possibile consultare e scaricare il Documento “Informazioni sull’offerta” relativo all’offerta pubblica di sottoscrizione delle quote di nuova emissione di “AllerGenio s.r.l.” negoziate in esclusiva sul portale di equity crowdfunding www.starsup.it.

“AllerGenio s.r.l.” è una start-up innovativa ai sensi dell’art. 25 del D.L. 179/2012 c.d. “Decreto Crescita bis” iscritta nell’apposita sezione del Registro Imprese della CCIAA di Firenze.

Il Documento “Informazioni sull’offerta” è redatto in conformità alle prescrizioni dell’ALLEGATO 3 del Regolamento adottato con delibera CONSOB n. 18592 del 26 giugno 2013 e successive modificazioni e integrazioni, e comprende le seguenti informazioni:
  • Avvertenza
  • Informazione sui rischi dell’offerente e dell’offerta
  • Informazioni sull’offerente e sugli strumenti finanziari oggetto dell’offerta
  • Informazioni sull’offerta
  • Informazioni sugli eventuali servizi offerti dal gestore del portale con riferimento all’offerta
  • Informazioni sull’organo di controllo
  • Informazioni sulla revisione contabile
  • Informazioni sui consulenti legali o finanziari e sui pareri di esperti

faq

Per visualizzare e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi loggarti o registrarti.

AllerGenIO è un software che offre la possibilità a tutti gli esercenti nel campo Food & Beverage di rispondere al Regolamento UE 1169/11 riferito all’informativa sugli allergeni     presenti nei menù e a tutti i consumatori di alimentarsi in sicurezza rispetto ad allergie e/o intolleranze alimentari.

Questo è reso possibile grazie ad un algoritmo proprietario che identifica gli allergeni presenti in oltre 18.000 ingredienti inseriti nel database proprietario, elaborato in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze (CeRA-Centro               Interdipartimentale di Ricerca per la Valorizzazione degli Alimenti).

AllerGenIO ha ottenuto il riconoscimento come SpinOff accademico ed è stata incubata presso lo IUF (Incubatore Universitario Fiorentino), struttura coordinata dal Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca, che ha la finalità di sostenere la nascita e la prima fase di sviluppo di startup basate su idee imprenditoriali a elevato tasso di innovazione e con un forte collegamento con la ricerca universitaria.

I ricavi sono generati dalla vendita di licenze d’uso (SaaS) al settore del settore Ho.Re.Ca. mentre per gli utenti l’utilizzo della App è gratuito.

AllerGenIO ha un mercato potenziale che travalica i confini nazionali. Il Regolamento UE 1169/11 infatti vige in tutti i 28 stati membri e coinvolge circa 1,4 mln di attività e ben 17 mln di allergici.

La composizione dei pubblici esercizi in Italia è caratterizzata dalla presenza di tre aree principali: il settore “Mense e catering”, che rappresenta una piccola percentuale di attività presente sul territorio (circa 1%), il comparto dei “Bar ed altri esercizi simili senza cucina” e il settore propriamente della “Ristorazione e attività di ristorazione mobile” che risulta essere il più presente sul territorio (54,3% delle attività).

Quest’ultimo risulta abbastanza eterogeneo e comprende fra le altre le seguenti tipologie di attività: gelaterie e pasticcerie (10,3%), ristoranti senza somministrazione (19,9%) e ristoranti con somministrazione, che rappresentano la modalità più diffusa in questa categoria con il 65,6%  In Italia l’intero comparto del settore della ristorazione ha registrato nel 2017 un fatturato totale di 134 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuo composto (CAGR) del 2% tra il 2013 e il 2017.

Secondo le previsioni di Marketline, il volume del settore dovrebbe salire a 18,4 miliardi di transazioni entro la fine del 2022, con un CAGR dello 0,9% per il periodo 2017-2022.

documentazione

Per visualizzare e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi loggarti o registrarti.

contatti

Contatta il team del progetto

Grazie per averci contattato il tuo messaggio è stato inoltrato al nostro team
Ci dispiace non è stato possibile inoltrare il tuo messaggio. Ti preghiamo di riprovare in un altro momento
Ciao!
per investire o visionare tutta la documentazione devi registrati o loggarti.
Puoi contattarci in qualsiasi momento se necessiti di assistenza o chiarimenti.
Gentile utente,

Dall'11 novembre 2023, possono operare in Italia esclusivamente i gestori di portali di crowdfunding che hanno ottenuto l'autorizzazione ai sensi del Regolamento (EU)2020/1503 del 7 ottobre 2020 e sono iscritti nell'apposito registro di cui all'art. 14 del medesimo Regolamento, tenuto dall'ESMA.

Abbiamo già avviato la procedura di iscrizione nel nuovo registro, ma sino al suo completamento non sarà possibile avviare nuove campagne.

Nel frattempo, ti confermiamo che quanto sopra non incide in nessun modo sulle campagne già concluse e sui rapporti tra i proponenti e investitori, che rimangono regolati dai contratti stipulati.

Il nostro team è come sempre a tua disposizione per ogni chiarimento o informazione risultasse utile.