CANTIERE SAVONA SRL

Start up

Una nuova generazione per un concetto innovativo di yacht. Scadenza prorogata!

Raccolto 109%
Scadenza 28/07/2014 [ - 0 giorni ]
Il progetto si è concluso con il successo del finanziamento
CS-1/2014 Codice
offerta
www.cantieresavona.it Sito
internet
Social Network
€ 350.000,00 Obiettivo minimo
€ 380.000,00 Obiettivo massimo
€ 400,00 Investimento minimo
20,020% Equity offerto in caso
di obiettivo massimo
€ 380.000,00 Raccolta effettuata
44Numero sottoscrizioni
0 Sottoscrizioni in attesa
Si Investitore obbligatorio
Quote ordinarie Strumento finanziario offerto
Condividi sui social

Il progetto

Cantiere Savona è una start-up innovativa creata nel 2010 da un gruppo di giovani sardi, con esperienze diverse in ambito nautico ai massimi livelli, accomunati dalla passione per il mare, la navigazione e la Green Economy. L’obiettivo strategico è ideare, progettare, produrre e diffondere un concetto innovativo di yacht, combinando tradizione e tecnologia: scienziati che collaborano con artigiani per costruire un prodotto di design, con le mani e con il cuore. Cantiere Savona è costantemente impegnata nello studio di tecnologie innovative, soluzioni operative e processi di miglioramento legati all'energia solare applicata alla nautica quale fattore critico di successo. Il punto di partenza è razionalizzare consumi ed emissioni, quello di arrivo è eliminarli completamente, riducendo i costi per l’armatore e per le generazioni future di tutti noi. Un percorso già iniziato e condiviso con istituzioni scientifiche, pubbliche e private, che mettono a sistema il loro know-how e importanti risorse finanziarie. Parte della ricerca scientifica è in fase conclusiva, già finanziata e con ottimi risultati alla mano. Il primo prototipo navigante da 11 metri a propulsione ibrida termica e solare è in corso di testing. Una strategia di product line up basata sull’estensione futura della tecnologia S.Y.T. su imbarcazioni di maggiori dimensioni, in linea con i massimi standard di eco-compatibilità certificata. Il modello industriale è flessibile e scalabile, il piano produttivo e commerciale e i relativi costi di struttura sono già finanziati a fondo perduto per i prossimi due anni. È arrivato il momento per Cantiere Savona di entrare sul mercato, proponendo valore per l’armatore e creando valore per i nuovi soci che decideranno di condividere questo percorso comune.

ATTENZIONE !!! in data 22.05.2014 è stata prorogata di due mesi la scadenza dell'offerta.

S'invitano tutti gli interessati a prendere visione del relativo verbale dell'Assemblea Straordinaria che è stato aggiunto nella sottostante sez. "ALTRI DOCUMENTI".

Il team

Per visualizzare maggiori informazioni e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi aggiornare ed integrare la tua registrazione.
Clicca sul pulsante "INFO PROGETTO".

ANDREA COLUMBU // 40 anni, nato e cresciuto in Sardegna. Laureato nel 2000 in Architettura al Politecnico di Torino e Architetto abilitato. Socio di maggioranza e amministratore unico è a capo del Project & Design

GIOVANNI VACCA // 34 anni, originario dell’Isola di San Pietro. Laureato nel 2005 in Ingegneria Navale all’Università di Genova e Ingegnere abilitato. Socio e responsabile tecnico della produzione

MAURO BANDINI // 31 anni, nato e cresciuto in Sardegna. Laureato nel 2006 in Economia Manageriale all’Università di Cagliari con Master in audit finanza e controllo all’Università di Pisa e Dottore Commercialista. Socio, responsabile amministrativo e controller

Business plan

Per visualizzare maggiori informazioni e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi aggiornare ed integrare la tua registrazione.
Clicca sul pulsante "INFO PROGETTO".

Progettare, produrre e commercializzare l’idea di uno yacht eco-compatibile. Una barca in grado di far godere al proprio armatore i comfort di uno yacht a motore nel silenzio tipico di una barca a vela. In un arco temporale di 5 anni vogliamo diventare e restare un cantiere di nicchia. Per realizzare un prodotto per pochi, sinonimo di unico, bello, di tempo per la cura del dettaglio e di contatto diretto e immediato con quel cliente che aspira solo a realizzare il proprio gioiello. Lontano dai modelli di business che tendono a creare produzioni di tipo standardizzato e industriale in senso stretto.

We Aim for Zero Emission Waterways!

CANTIERE SAVONA

Contatta il team

Andrea Columbu
+393932834016
andrea.columbu@cantieresavona.it

Giovanni Vacca
+393487800551
giovanni.vacca@cantieresavona.it

Mauro Bandini
+393405380876
mauro.bandini@cantieresavona.it

Documento informativo

Per visualizzare maggiori informazioni e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi aggiornare ed integrare la tua registrazione.
Clicca sul pulsante "INFO PROGETTO".

In questa sessione è possibile consultare e scaricare il “Documento Informativo” relativo all’offerta pubblica di sottoscrizione delle quote di nuova emissione della “CANTIERE SAVONA SRL” negoziate in esclusiva sul portale di crowdfunding www.starsup.it .

La “CANTIERE SAVONA SRL” è una start-up innovativa ai sensi dell’art. 25 del D.L. 179/2012 c.d. “Decreto Crescita bis” iscritta nell’apposita sezione del Registro Imprese della CCIAA di Cagliari.

Sul sito web dell’Emittente www.cantieresavona.it alla pagina http://cantieresavona.it/info.php è possibile consultare le informazioni e i dati indicati nell’art. 25 co. 11 e 12 del suddetto Decreto.

Il presente “Documento Informativo” è redatto in conformità alle prescrizioni dell’ALLEGATO 3 del Regolamento CONSOB 18592/2013, e comprende le seguenti informazioni:

a) condizioni generali dell’offerta, ivi inclusa l’indicazione dei destinatari, di eventuali clausole di efficacia e di revocabilità delle adesioni;

b) informazioni sulla quota eventualmente già sottoscritta da parte degli investitori professionali o delle altre categorie di investitori previste dall’articolo 24, con indicazione della relativa identità di questi ultimi;

c) indicazione di eventuali costi o commissioni posti a carico dell’investitore, ivi incluse le eventuali spese per la successiva trasmissione degli ordini a banche e imprese di investimento;

d) descrizione delle modalità di calcolo della quota riservata agli investitori professionali o alle altre categorie di investitori previste dall’articolo 24, nonché delle modalità e della tempistica di pubblicazione delle informazioni sullo stato delle adesioni all’offerta;

e) indicazione delle banche e delle imprese di investimento cui saranno trasmessi gli ordini di sottoscrizione degli strumenti finanziari oggetto dell’offerta e descrizione delle modalità e della tempistica per l’esecuzione dei medesimi, nonché della sussistenza di eventuali conflitti di interesse in capo a tali banche e imprese di investimento;

f) informazioni in merito al conto indisponibile acceso ai sensi dell’articolo 17, comma 6, alla data di effettivo addebito dei fondi sui conti dei sottoscrittori;

g) informazioni in merito alle modalità di restituzione dei fondi nei casi di legittimo esercizio dei diritti di recesso o di revoca, nonché nel caso di mancato perfezionamento dell’offerta;

h) termini e condizioni per il pagamento e l’assegnazione/consegna degli strumenti finanziari sottoscritti;

i) informazioni sui conflitti di interesse connessi all’offerta, ivi inclusi quelli derivanti dai rapporti intercorrenti tra l’emittente e il gestore del portale, coloro che ne detengono il controllo, i soggetti che svolgono funzioni di direzione, amministrazione e controllo nonché gli investitori professionali o le altre categorie di investitori previste dall’articolo 24, che hanno eventualmente già sottoscritto la quota degli strumenti finanziari ad essi riservata;

j) informazioni sullo svolgimento da parte dell’emittente di offerte aventi il medesimo oggetto su altri portali;

k) la legge applicabile e il foro competente;

l) la lingua o le lingue in cui sono comunicate le informazioni relative all’offerta.

Faq

Per visualizzare maggiori informazioni e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi aggiornare ed integrare la tua registrazione.
Clicca sul pulsante "INFO PROGETTO".

D: Perché investire in Cantiere Savona?

R: Fondamentalmente per tre ordini di motivi.

Primo perché il futuro è in mano a chi offre innovazione continua, prodotti eco-compatibili, in grado di dare un risparmio alla generazione attuale e a quelle future. Cantiere Savona è start-up innovativa in ambito nautico, probabilmente l’unica del registro. Ha progetti di ricerca e innovazione continua nelle aree pesi, idrodinamica, propulsione,energia elettrica pulita e style.

In secondo luogo perché il mercato premia chi è in grado di adattarsi rapidamente. Dal punto di vista organizzativo e produttivo la società ha una struttura variabile e perfettamente adattabile alle esigenze di mercato.

Infine perché, allo stato attuale ha finanziato in maniera integrale grazie all’utilizzo di fondi comunitari, i processi di ricerca e sviluppo, la tutela degli stessi, nonché il piano produttivo e commerciale per i prossimi due anni. Quattro bandi richiesti, quattro bandi vinti. È evidente che le istituzioni e le loro commissioni scientifiche hanno reputato il progetto e il team vincenti.

D: Quali sono le principali esperienze del team di Cantiere Savona?

R: Il team di Cantiere Savona ha un’età media di 35 anni e un’esperienza decennale in ambito nautico. I soci sono tutti impegnati nel management. Figure diverse ma complementari in grado di presidiare tutte le attività della gestione. Persone preparate, motivate e fortemente orientate al conseguimento degli obiettivi, nel rispetto delle linee strategiche prefissate.

Tre sardi, tre amici! Profondamente legati al mare e alla navigazione. Dopo anni di studio ed esperienze il punto di ritrovo è stato Azimut-Benetti, azienda leader del mercato nautico da oltre un decennio. Un percorso importante, nel quale hanno ricoperto ruoli di responsabilità, merito dell’impegno, della costanza e della dedizione. A tre anni dalla fondazione di Cantiere Savona Srl hanno deciso di aprire la compagine societaria all’ingresso di nuovi soci, con l’obiettivo di far crescere la società e creare valore per quegli investitori innovatori e coraggiosi come i soci che decideranno di far parte del team.

D: Quali sono le principali linee strategiche della società?

R: La strategia di Cantiere Savona è un mix di prodotto, innovazione e immagine.

Prodotto e Innovazione di prodotto

1. Prototipazione, brevetto e sviluppo commerciale del S.Y.T. Solar-Yacht-Technology;

2. Commercializzazione della linea Luxi, un day cruiser innovativo e rivoluzionario;

3 Progettazione, Ingegnerizzazione e produzione del CS90/CS95 in versione navetta dislocante e in versione fast-displacement con propulsione ibrida termica e a energia solare (S.Y.T.)

4. Struttura produttiva flessibile, funzioni direttive e di controllo interne, produzione in senso stretto esternalizzata ma supervisionata e coordinata dall’interno.

Innovazione di processo

5. Creazione della rete portuale per lo scambio energetico in banchina nei periodi di non utilizzo dell’imbarcazione (90% dell’anno)

Mercato, marchio e immagine.

6. Presenza sul mercato ed alle principali manifestazioni fieristiche di livello elevato, media and social marketing.

7. Corporate Identity: una filosofia di yacht green per persone che fanno della nautica una passione da vivere e non da ostentare. Lusso semplice, Lusso Vivibile, Lusso sostenibile.

Per la realizzazione è stato fatto uso sapiente di diverse fonti di finanziamento pubbliche a fondo perduto. Il prodotto CS32, il pannello SYT e il CS90 son stati finanziati con il progetto PIA 2010 (280 Mila euro a fondo perduto), poi tutelati grazie al progetto Incentivi design di Invitalia (80 mila euro a fondo perduto). I risultati saranno oggetto di commercializzazione e produzione grazie all’intervento di Sardegna Ricerche (706 mila euro a fondo perduto). La creazione della rete di porti per lo scambio “sul porto” è oggetto di analisi e stesura progettuale per il nuovo progetto PIA 2014.

D: Cosa contraddistingue Cantiere Savona dagli altri competitor?

R: Un prodotto unico, la comodità di uno yacht a motore nel silenzio e coi consumi di una barca a vela.

Il principale fattore critico di successo è l’utilizzo della tecnologia fotovoltaica piana e ad inseguimento per la propulsione delle proprie imbarcazioni.  Design essenziale, spazi studiati per godere il mare e sfruttare al massimo le capacità captanti dell’imbarcazione. Un nuovo concetto di barca, che produce oltre che consumare, che nei progetti futuri mira a scambiare l’energia prodotta in banchina. Prodotti in grado di navigare nelle aree marine protette e compliant con le massime legislazioni restrittive in corso di approvazione nei paesi nord-americani, che limitano l’accesso a quelle imbarcazioni produttive di emissioni inquinanti.

Imbarcazioni completamente taylor made, configurabili nella lunghezza e nel layout interno sulla base delle esigenze dell’armatore. E se qualcosa non fosse disponibile? Massima disponibilità di confronto per studiare soluzioni ad hoc per il singolo cliente.

D: Quali sono le condizioni attuali del mercato e perché converrebbe investire nel mercato nautico?

R: Il mercato nautico nel suo complesso è in crisi, inutile negarlo: tuttavia è opportuno stratificare il mercato e capire quali segmenti sono in crisi e quali non hanno subito forti ripercussioni dalla generalizzata contrazione dei consumi.

Fino al 2008-2009 i tassi di crescita a doppia cifra hanno portato i cantieri di maggiori dimensioni a effettuare forti investimenti in struttura produttiva. Il risultato? Costi fissi alle stelle e anni di stock invenduto dai concessionari hanno portato al blocco delle linee di produzione.

La piccola nautica non è l’obiettivo primario strategico di Cantiere Savona che mira a costruire imbarcazioni oltre i 24 metri. È tuttavia opportuno presentarsi con un prodotto entry level in grado di accrescere la brand awarness e la fiducia dell’armatore che vedrà la stessa qualità sulle produzioni di maggiori dimensioni.

Concentriamoci sul segmento dei superyachts e dei megayachts.

Il Global Order Book di Showboats international attesta in 735 unità il numero di yacht in costruzione nel mondo. Il numero degli yacht sotto i 100 piedi è cresciuto del 16% nel 2013.

Il 2013 ha visto la fine della decrescita e per la prima volta il 2014 sarà l’anno della ripresa. Graduale, ma ripresa! Si stima che nel 2014 verranno prodotti 164 yachts di 90 piedi, gli ordinativi stanno ripartendo.  È il settore produttivo in cui l’Italia ha il dominio assoluto con il 30% della produzione mondiale. Dal punto di vista qualitativo il mercato ha premiato i cantieri che hanno proposto nuovi prodotti, concetti innovativi e tecnologie a supporto del comfort di bordo. Un mercato in cui le produzioni di livello hanno margini di contribuzione primaria medi di oltre il 30%.

D: Quali sono le prospettive future di Cantiere Savona?

R: Dal punto di vista strategico entro i prossimi 2 anni, Cantiere Savona intende conquistare la nicchia obiettivo di mercato, creando valore per il socio tramite l’acquisizione di una clientela fidelizzata, di elevata cultura nautica e in grado di percepire la qualità del prodotto che è in grado di proporre.

Nei successivi 3/5 anni l’obiettivo è quello rivoluzionare la nautica, confermando in maniera definitiva l’utilizzo delle energie pulite a supporto della propulsione di scafi idrodinamicamente over performanti.

Dal punto di vista operativo si guarda all’insediamento produttivo definitivo in Ogliastra, una zona a forte vocazione costruttiva nautica recentemente oggetto di attenzione dell’amministrazione regionale sarda che ha deliberato un piano di investimenti per favorire la valorizzazione della nautica. Ulteriore fattore di sviluppo è la presenza in loco di manodopera qualificata a un costo inferiore rispetto alle altre zone in Italia tradizionalmente votate alla costruzione di imbarcazioni da diporto (Versilia e Liguria, in primis).

D: Chi sono i principali partner e fornitori di Cantiere Savona?

R: Cantiere Savona ama circondarsi dei migliori. Ha scelto nel tempo i propri consulenti rendendoli partecipi del processo di definizione della strategia. Non sempre si tratta di nomi famosi, ma il talento è il punto che accomuna tutti.

Le collaborazioni sono a vari livelli, formalizzate e in corso di formalizzazione. Tutti a bordo, pronti a partire.

Partnership operative e scientifiche: Elianto, Eastproject, Pronaves, Socoges, Alcantara, Sardegna Ricerche, Mezzera/Gandino, Università di Cagliari, Università di Buenos Aires.

Partnership finanziarie: StarsUp, Banca di Sassari, SFIRS, Yansa,

Partnership commerciali: Motortown, Mediamare, e rapporti con le quattro principali brokerage houses (Fraser, Camper & Nicholson, Burgess, Edmiston)

Partnership di marketing: Gessi SpA, Alcantara, Boat International.

Altri documenti

Per visualizzare maggiori informazioni e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi aggiornare ed integrare la tua registrazione.
Clicca sul pulsante "INFO PROGETTO".

Elenco documenti

Per visualizzare maggiori informazioni e scaricare la documentazione relativa all'offerta devi aggiornare ed integrare la tua registrazione.
Clicca sul pulsante "INFO PROGETTO".
Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'offerente è l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento, anche indiretto, mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da start-up innovative e PMI innovative è illiquido e connotato da un rischio molto alto.

CANTIERE SAVONA SRL - Investimento

  • Questionario Informativo
  • Dichiarazione ex art.15, comma 2. lettera c) del regolamento
  • Questionario Appropriatezza
  • Investimento
  • Riepilogo
  • Fine
Sei consapevole che è opportuno che gli investimenti in attività finanziarie ad alto rischio, come quello in aziende innovative, siano adeguatamente rapportati alle tue disponibilità finanziarie?
Sei a conoscenza del fatto che, ai sensi dell’articolo 13, comma 5, del Regolamento Consob adottato con delibera n. 18592 del 26 giugno 2013, è possibile, per gli investitori diversi dagli investitori professionali, recedere dall’offerta senza alcuna spesa tramite una comunicazione rivolta al gestore (all’indirizzo e-mail recesso@starsup.it) entro 7 giorni decorrenti dalla data dell’ordine?
Sei a conoscenza del fatto che, ai sensi dell’articolo 25, comma 2, del Regolamento Consob adottato con delibera n. 18592 del 26 giugno 2013, è possibile, per gli investitori diversi dagli investitori professionali, revocare l’adesione all’offerta senza alcuna spesa quando, tra il momento dell'adesione all'offerta e quello in cui la stessa è definitivamente chiusa, sopravvenga un fatto nuovo o sia rilevato errore materiale concernenti le informazioni esposte sul portale, che siano atti a influire sulla decisione dell'investimento, tramite una comunicazione rivolta al gestore (all’indirizzo e-mail revoca@starsup.it) entro 7 giorni decorrenti dalla data in cui le nuove informazioni sono state portate a conoscenza degli investitori?
Nel corso del processo di adesione all’offerta il team di StarsUp si è astenuto dal formulare raccomandazioni riguardanti gli strumenti finanziari oggetto delle singole offerte pubblicate atte ad influenzare l'andamento delle adesioni alle medesime?
Hai preso visione delle informazioni sui conflitti di interesse connessi all’offerta contenute al punto 4.i del "documento informativo sull'offerta" e delle misure predisposte dal gestore per gestire i conflitti di interesse contenute nella pagina “Informazioni per gli investitori”?
Hai preso visione delle misure predisposte per assicurare il corretto trattamento dei dati personali e delle informazioni ricevute dagli investitori ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche?
Autorizzi, ai fini della presente offerta, il trattamento dei dati personali e delle informazioni inviate ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche?
Hai preso visione dei contenuti della pagina “Informazioni per gli investitori” accessibile dalla homepage del portale www.starsup.it?
Hai preso visione delle informazioni di «Investor Education» presenti sul sito internet della Consob (vai alla sezione «Investor education – Crowdfunding» del sito della Consob qui) e delle informazioni previste dall’articolo 15, comma 1. del regolamento Consob sull’equity crowdfunding (vai la regolamento Consob qui) ?
Sei consapevole che l’investimento in aziende innovative comporta un elevato rischio di perdita dell’intero capitale investito?
Sei consapevole che l’investimento in aziende innovative comporta un elevato rischio di illiquidità degli strumenti finanziari (quote o azioni) sottoscritti?
Sei consapevole che la scelta di investire tramite un portale online può derivare anche dall’impatto emotivo che il progetto ha avuto al momento della presentazione dello stesso nei tuoi confronti e pertanto vada attentamente meditato?
Hai preso visione con attenzione di tutta la documentazione relativa all’offerta, ed in particolare di tutta la documentazione accessibile dalla homepage dell'offerta (documento informativo, business plan, curricula del team proponente, ecc...)?
Sei a conoscenza del fatto che le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob e che l'offerente è l'esclusivo responsabile dei dati e delle informazioni fornite?
Sei a conoscenza del fatto che per una start up innovativa vige il divieto di distribuire utili almeno per il periodo in cui si mantiene lo status di start up innovativa (massimo 5 anni dalla iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese)?
Hai preso visione dei contenuti della pagina “termini e condizioni” e della pagina "faq" accessibili dalla homepage del portale www.starsup.it?
Dichiari di essere in grado di sostenere economicamente l'eventuale intera perdita dell'investimento che intenti effettuare?

Premessa

Gentile investitore,

il regolamento Consob sull'equity crowdfunding attribuisce al gestore del portale la facoltà di effettuare direttamente (al posto dell'intermediario finanziario, banca o SIM) la c.d. 'verifica di appropriatezza' ossia, per ogni ordine ricevuto, la verifica che il cliente abbia il livello di esperienza e conoscenza necessario per comprendere le caratteristiche essenziali ed i rischi che l'investimento comporta.


StarsUp, nell'interesse dei propri utenti, con l'intento di migliorare il servizio offerto e di rendere consapevoli gli investitori relativamente ad iniziative di investimento inappropriate rispetto alla loro situazione econimico-patrimoniale ed al loro livello di conoscenza ed esperienza, ha deciso di avvalersi di tale facoltà e ha predisposto un questionario, che di seguito ti sottoponiamo, invitandoti a compilarlo in ogni sua parte in quanto propedeutico all'investimento che stai per effettuare. Con tale adempimento si esaurisce la verifica di appropriatezza e non sono previsti ulteriori passaggi di verifica con altri intermediari finanziari.


Una volta compilato il questionario ti sarà in ogni caso possibile procedere con l'investimento (interamente on line), sia nel caso in cui, in relazione al livello di esperienza e conoscenza necessario per comprendere le caratteristiche essenziali ed i rischi che l'investimento comporta, esso risulti appropriato, sia nel caso in cui, invece, risulti non appropriato. In quest'ultimo caso ti verrà richiesto di confermare la dichiarazione di essere in grado di sostenere economicamente l'eventuale intera perdita dell'investimento che intendi effettuare.


Per qualsiasi informazione o approfondimento il nostro team sarà comunque a tua disposizione al numero 0586.815043 oppure all'indirizzo email assistenza@starsup.it

L’azienda/ente che rappresenti ha mai effettuato acquisto di quote/azioni attraverso portali di equity crowdfunding iscritti nel registro Consob?
Qual’è il numero di operazioni effettuate dall’azienda/ente che rappresenti negli ultimi 5 anni per le seguenti tipologie di prodotti finanziari?
Quale è l’attuale valore complessivo del portafoglio investimenti dell’azienda/ente che rappresenti inclusi, oltre ai prodotti finanziari individuati nella domanda precedente, anche i depositi di conto corrente?
L’azienda/ente che rappresenti è già titolare di quote/azioni di start-up o PMI innovative?
Cosa si intende per titolo illiquido?
Con riferimento ad eventuali impegni finanziari (rate prestiti/mutui/imposte) cui l’azienda/ente che rappresenti deve far fronte, quali delle seguenti affermazioni meglio riflette la situazione?
Quale è il tuo titolo di studio?
La tua attuale o precedente professione ti ha consentito di acquisire o incrementare specifiche conoscenze in materia di investimenti?
Quali sono gli obiettivi temporali dell'investimento attraverso il portale di equity crowdfunding?
Successivamente all’investimento quale quota indicativa del portafoglio finanziario dell’azienda/ente che rappresenti risulterà investita in quote/azioni di start-up o PMI innovative?
Quali di queste affermazioni riguardano l’azienda/ente che rappresenti?

Specifica l’ammontare dell’investimento

Ricorda
Quota minima: € 400,00
Quota massima: € 380,00

Si ricorda che all’investitore è assicurato il diritto di recedere dal presente ordine di adesione, senza alcuna spesa, tramite comunicazione telematica all’indirizzo recesso@starsup.it, entro sette giorni decorrenti dalla data dell'ordine stesso.

La quota massima indicata è quella teoricamente sottoscrivibile nel caso in cui non ci siano state altre sottoscrizioni su questa offerta, ad eccezione di quanto riservato agli investitori professionali. Pertanto è possibile che a seguito di un determinato ammontare sottoscritto, possa essere assegnato all’investitore un importo inferiore, pari all’ammontare di capitale disponibile al momento della sottoscrizione. La differenza verrà prontamente restituita all’investitore medesimo.

IBAN

Raccolta

il regolamento avverrà mediante bonifico tratto sul c/c intestato

IBAN

Paese (2) Numeri di controllo (2) CIN (1) ABI (5) CAB (5) N° CONTO (12)

IBAN

Logo

Grazie per aver aderito ad una delle nostre offerte.

Dal link che segue puoi scaricare l'ordine di adesione in formato .pdf.

Ti ricordiamo che per completare l'investimento devi effettuare, nei prossimi tre giorni, il bonifico dell'importo che hai sottoscritto, sul c/c indisponibile intestato all'offerente.
Trovi le istruzioni nella email che ti abbiamo appena spedito.

Di seguito ti proponiamo un tweet già precompilato che puoi modificare.

Se lo desideri puoi lasciare un feedback che sarà visibile nella scheda della startup CANTIERE SAVONA SRL solo agli utenti registrati. Grazie.